Veleni alla Procura di Reggio. Chizzoniti: «Il Csm disponga un’ispezione»

2091558121.jpg

Rassegna stampa

http://www.corrieredellacalabria.it

15 giugno 2013

KLICCA Lo Giudice, Chizzoniti: «Il Csm disponga un’ispezione»

 «Suscitano, inoltre, preoccupazione – prosegue Chizzoniti – talune affermazioni secondo le quali il “memoriale” di Lo Giudice sia stato gestito ad orologeria. Interrogandosi in ordine a quale logica e consecutio temporum abbiano obbedito i “tubi di ferro” spacciati per bazooka, il rinvenimento di autovetture imbottite di armi, gli attentati alla Procura generale e all’abitazione del procuratore generale, che ha rifiutato di costituirsi parte civile contro Lo Giudice delegittimando autorevolmente le indagini espletate, l’omessa costituzione di parte civile del procuratore Pignatone nei confronti dello stesso Lo Giudice, l’intercettazione clandestina nei confronti dell’aggiunto dottor Gratteri, il furtivo accesso alle segrete stanze blindate della Procura della Repubblica appena qualche ora prima dell’insediamento del dottor De Raho.

KLICCA LA SCOMPARSA DEL NANO | De Raho: due fascicoli, uno a Perugia e l’altro a CatanzaroIl capo della Dda reggina: «La Procura continuerà a muoversi in modo unitario e coeso, rispettando il principio dell’obbligatorietà dell’azione penale e dell’uguaglianza di tutti di fronte alla legge».

KLICCA Reggio Calabria. Inchiesta su ex vertice Dda

Veleni alla Procura di Reggio, interrogazione parlamentare del M5S

http://www.corrieredellacalabria.it

13 giugno 2013

Dieni e altri esponenti grillini sottopongono all’attenzione di Letta e Cancellieri i casi di «minacce e irruzioni» fino all’affare Lo Giudice.

E chiedono di verificare «eventuali intercettazioni preventive fatte illegalmente»

«A pochi giorni dalla nomina a Reggio Calabria del nuovo procuratore della Repubblica Federico Cafiero De Raho, c’è stata un’irruzione da parte di ignoti negli uffici Dda siti al quinto piano del palazzo del Cedir, sede della stanza riservata in cui sono custoditi l’archivio dell’ex procuratore capo Giuseppe Pignatone, fascicoli archiviati di intercettazioni preventive su personaggi politici e magistrati, fascicoli di inchieste importanti».

«È di questi giorni, infine – aggiungono il deputato Dieni e gli altri parlamentari del Movimento 5 Stelle –, la notizia della scomparsa del collaboratore di giustizia Antonino Lo Giudice che, prima di far perdere le sue tracce, ha inviato un memoriale e un video attraverso cui ha descritto la Procura di Reggio come caratterizzata da molte ombre e ha spiegato di essere stato indotto a rendere dichiarazioni false per accontentare quei magistrati che gli chiedevano sempre nuove “verità” che inventava per accontentarlo» Vai all’articolo

La pervicace mentalità mafiosa delle amministrazioni

Il capo della Procura di Reggio, nel convegno promosso dall’Aiga, sottolinea la necessità di un impegno collettivo per la lotta alle ‘ndrine

PER COERENZA, L’AUTODENUNCIA E’ OBBLIGATORIA

Vai all’articolo

Veleni alla Procura di Reggio. Chizzoniti: «Il Csm disponga un’ispezione»ultima modifica: 2013-06-15T10:51:00+00:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, cultura, GIUSTIZIA, POLITICA, riceviamo e pubblichiamo, ultimissime e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento