Saguto, il trolley coi soldi l’architetto….

Spuntano dalle indagini della Procura di Caltanisetta le cifre da capogiro delle spese mensili della famiglia della Saguto, insieme con un trolley, col denaro per il giudice, che sarebbe stato trasportato a casa sua da un noto architetto ingegnere di Palermo…Buona lettura

L’INCHIESTA

La Saguto ai figli: «Mi fate spendere troppo! Ci sono sempre nuove cose! Voi non potete farmi spendere 12, 13, 14 mila euro al mese …»

Coinvolto adesso pure l’architetto Giuseppe Caronia, amministratore unico della Caes

http://palermo.gds.it/ di Riccardo Arena— 23 Ottobre 2015

I magistrati di Caltanissetta ricostruiscono passo passo il momento in cui sarebbe stato consegnato il denaro della corruzione

PALERMO. «Siamo indebitati persi. Non è possibile, non si può fare, non esiste stipendio che possa garantire queste cose». Il 9 luglio Silvana Saguto affronta al telefono il figlio chef, Elio Caramma, di 28 anni. È uno sfogo aspro, duro, soprattutto chiaro: «La nostra situazione economica è arrivata al limite totale, non è possibile più completamente! Ci sono sempre nuove cose! Voi non potete farmi spendere 12, 13, 14 mila euro al mese, noi non li abbiamo questi introiti».

Il denaro sarebbe stato portato con un trolley, la sera del 30 giugno, direttamente a casa del magistrato antimafia. È in questo episodio, minuziosamente ricostruito dagli uomini del Nucleo di polizia Tributaria della Guardia di Finanza, che si concentra una delle principali ipotesi di corruzione a carico della Saguto. Coinvolto adesso pure l’architetto Giuseppe Caronia, amministratore unico della Caes, che nei giorni scorsi aveva subito una perquisizione. Leggi tutto

Ultimissime 

“NON TI CURAR DI LOR MA GUARDA E PASSA”

Lettera aperta alla figlia di 9 anni. Manfredi e le offese della Saguto “una donna che si professa amica personale di Paolo Borsellino ma della quale mai abbiamo sentito parlare dai nostri genitori”.

Tieni a mente, figlia mia, quel che disse il poeta dante Alighieri parlando dei vili, ‘color che vissero senza infamia e senza lodo’ e applicalo ‘non ti curar di lor ma guarda e passa’. http://palermo.blogsicilia.it 23 ottobre 2015 

Antimafia senza vergogna offende i Borsellino

Saguto, il trolley coi soldi l’architetto….ultima modifica: 2015-10-23T15:02:55+00:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", "In che mani è la Giustizia?!!", Boss & professionisti, RASSEGNA STAMPA, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento