Politici & cosche, “un sistema decennale collaudato”

1472807_699341646745132_256688988_n11

‘Ndrangheta, 5 politici arrestati per voto di scambio

Per accusa collaudato sistema ultradecennale per voti cosca

 http://www.ansa.it/ 23 marzo 2016

Cinque politici sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri di Cosenza con l’accusa, a vario titolo, di concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione, insieme a 4 esponenti di vertice della cosca di ‘ndrangheta “Lanzino-Ruà”, egemone in provincia di Cosenza. Tra i politici arrestati Sandro Principe, del Pd, ex Sindaco di Rende, già sottosegretario al Lavoro e già assessore e consigliere regionale, un altro ex sindaco di Rende, Umberto Bernaudo; l’ex consigliere regionale Rosario Mirabelli e l’ex consigliere provinciale Pietro Ruffolo; nonché un ex consigliere comunale. Dalle indagini, secondo gli investigatori, è emerso un “collaudato ‘sistema’ ultradecennale” ed un “intreccio” politico/mafioso che ha consentito a candidati alle comunali di Rende tenutesi nel ‘99 e fino al 2011, alle provinciali di Cosenza del 2009 ed alle regionali del 2010, di ottenere l’appoggio elettorale della cosca “Lanzino-Ruà” in cambio di assunzioni e della gestione di locali pubblici. Leggi tutto

Pentito Aemilia, ‘patto con politico’

http://www.ansa.it 23 marzo 2016

BOLOGNA (ANSA) – La ‘Ndrangheta tentò un patto con la politica a Reggio Emilia. L’ipotesi della Dda di Bologna che ha individuato nel consigliere comunale di Fi Giuseppe Pagliani, coinvolto nell’inchiesta ‘Aemilia’, un referente dei calabresi, trova riscontri nelle parole di Giuseppe Giglio, imprenditore imputato e collaboratore di giustizia da poco più di un mese. Leggi tutto

Politici & cosche, “un sistema decennale collaudato”ultima modifica: 2016-03-23T18:40:34+00:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", Archivi, RASSEGNA STAMPA, Sindaci & manette, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento