Ustica, Hotel San Bartolomeo. Il giudice Daniela Galazzi si astiene

foto%20terrazzo%20albergo.JPG

Terrazza sul mare dell’hotel “San Bartolomeo”, 1984/1985

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO

Il 14 ottobre 2011 il Presidente del Tribunale di Palermo, con provvedimento,  ha autorizzato all’esonero la dott.ssa Daniela Galazzi, III^ sezione civile, relativamente al procedimento afferente alla richiesta di sequestro giudiziario, in via d’urgenza, ad oggi pendente sull’Hotel “San Bartolomeo” 4 stelle di Ustica, adita da Baldassare Bonura parte attrice nell’ambito del procedimento di querela di falso, ad oggi pendente, contro il Comune di Ustica, nella persona del Sindaco dott. Aldo Messina.

Contro il suddetto, contro i Sigg. Ailara Vito e Compagno Salvatore, nella qualità rispettivamente di ex Sindaco ed ex tecnico comunale dell’Isola, unitamente al Responsabile dell’ Ufficio Tecnico di Ustica arch. Pignatone Giacomo + altri, è stata sporta denuncia per associazione a delinquere finalizzata al furto della proprietà immobiliare “San Bartolomeo”, e al suo saccheggio e depauperamento finalizzati all’estromissione dello stesso dal settore alberghiero isolano a favore di terzi concorrenti.

Comunicati precedenti

Baldassare Bonura, si astengono i due giudici denunciati

27 gennaio 2011

Baldassare Bonura. Hotel San Bartolomeo, richiesta sequestro giudiziario pendente

 17 ottobre 2011

Ustica, Hotel San Bartolomeo. Il giudice Daniela Galazzi si astieneultima modifica: 2011-10-27T09:04:00+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in comunicati, GIUSTIZIA, riceviamo e pubblichiamo, STORIE VERE, ultimissime e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ustica, Hotel San Bartolomeo. Il giudice Daniela Galazzi si astiene

Lascia un commento