Cento volte ingiustizia. Errorigiudiziari.com

572743_100002246132308_1216721945_n.jpg

Klicca qui ERRORI GIUDIZIARI

Innocenti in manette

Benedetto Lattanzi – Valentino Maimone

Mursia

Collana: Testimonianze fra cronaca e storia – Duemila e dintorni

Quanto vale un giorno in carcere da innocente? Ottanta, novantamila lire in media. Quando la giustizia sbaglia, lo Stato risarcisce la vittima dell’errore. Ma non tiene conto che nel frattempo ha perso il lavoro, la sua famiglia si è sfaldata, le amicizie si sono allontanate. Una vita distrutta.

Tutto per un errore, un’omonimia, una perizia errata, riconoscimenti personali non rispondenti, calcoli approssimativi sul periodo di permanenza in carcere. Quelli presentati nelle pagine di questo libro non sono tutti errori giudiziari in senso tecnico. Questa raccolta non ha la presunzione di rappresentare il problema dell’errore giudiziario nei suoi molteplici aspetti.

I cento casi sono stati ricostruiti senza alcuna pretesa di scientificità, ma con l’unico, preciso intento di sollevare una riflessione approfondita su una delle più attuali e delicate questioni della giustizia.

La prefazione è affidata al «principe» dei giornalisti giudiziari, l’editorialista della «Stampa» Roberto Martinelli. L’opera è arricchita dagli interventi di quattro illustri addetti ai lavori: Ferdinando Imposimato, giudice istruttore oggi senatore della Repubblica; l’avvocato Carlo Taormina, docente di procedura penale; Severino Santiapichi, per anni presidente della Corte d’Assise di Roma, oggi procuratore generale presso la Corte d’Appello di Perugia; Renato Borruso, magistrato della corte di Cassazione e vicedirettore del Centro Elettronico di Documentazione della Suprema Corte, a Roma.

Cento volte ingiustizia. Errorigiudiziari.comultima modifica: 2012-04-23T13:24:22+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cultura, GIUSTIZIA, libri e fumetti, riceviamo e pubblichiamo, STORIE VERE, ultimissime e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento