Tav Firenze. Cantone e Ministeri parti civili

Tav : l’autorità anti-corruzione ammessa dal gup tra le parti civili

http://www.gonews.it 13 maggio 2015

L’autorità anti-corruzione (Anac) guidata da Raffaele Cantone è tra le parti civili ammesse dal gup di Firenze Alessandro Moneti all’udienza preliminare in cui si decide sul rinvio a giudizio di 32 persone e sette società riguardo all’inchiesta sui lavori al sottoattraversamento Tav di Firenze. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, truffa, frode e traffico illecito di rifiuti.

I ministeri si sono costituiti contro tutti gli imputati. Inoltre il ministero per le Infrastrutture chiederà, oltre ai danni generali, anche il danno all’immagine ai dirigenti della Struttura tecnica di Missione, Ercole Incalza e Giuseppe Mele. Anche il ministero dell’Ambiente chiederà danno all’immagine, ma a Gualtiero Bellomo detto Walter, membro della commissione Via presso lo stesso ministero. Invece, pur considerate tra le persone offese, Regione Toscana, sindaco di Firenze e Provincia di Firenze non hanno chiesto finora di costituirsi parte civile. Leggi tutto

Archivi – TAV Firenze. Processo per Lorenzetti, dirigenti e funzionari

Tav Firenze. Cantone e Ministeri parti civiliultima modifica: 2015-05-30T16:06:43+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento