Sicilia in bilico tra dimissioni & inchieste

lavoratori-precari-in-bilico

 

 

 

 

Rassegna stampa

Fra assessori indagati e dimessi. Le pezze del governo non bastano più

Da oggi sono due gli assessori della giunta (quelli in carica) che risultano indagati dalla magistratura.

http://palermo.blogsicilia.it 27 giugno 2015 di Manlio Viola

Qui sta crollando tutto! Altro che elezioni nella prossima primavera, altro che rimpasto a dicembre per passare da un governo tecnico ad uno politico. La giunta Crocetta cade a pezzi e le toppe messe dal presidente della Regione e dalla sua maggioranza rischiano di non bastare più.

Dopo le dimissioni di Nino Caleca da assessore alle risorse agricole  Crocetta gli da il benservito senza colpo ferire e, con una nota sibillina, non lo attacca (grazie al ‘ti voglio bene in fondo alla missiva olografa di Caleca) ma lascia capire serenamente che non gli chiederà di restare.

Ma non ci sono solo le defiance a mettere in difficoltà Crocetta. da oggi sono due gli assessori della giunta (quelli in carica) che risultano indagati dalla magistratura. Si tratta di Maurizio Croce, l’assessore al territorio ed ambiente, indagato a Savona nell’ambito dell’inchiesta sulla centrale di Vado Ligure e, adesso, anche di Giovanni Pizzo, l’assessore alle infrastrutture, indagato per bancarotta. LEGGI TUTTO

Tutte vicende nelle quali, chiaramente e indiscutibilmente, vale il principio dell’innocenza fino a prova contraria ma che non mancano di creare disagi al governatore che ha fatto del suo essere lontano mille miglia da qualsiasi sospetto un mantra. Proprio oggi, inoltre, il territorio e ambiente si dimostra essere stato truffato con l’appalto  degli elicotteri antincendio grazie ad un bando eccessivamente stringente.

Tirreno Power, l’assessore regionale Maurizio Croce tra gli 86 indagati

http://www.tempostretto.it Giovedì, 18. Giugno 2015

L’esponente del Governo Crocetta compare nel lungo elenco degli 86 indagati come componente della Commissione Ministeriale Via che aveva autorizzato le due centrali a carbone di Vado Ligure sequestrate dalla magistratura. LEGGI TUTTO

Sicilia in bilico tra dimissioni & inchiesteultima modifica: 2015-06-27T11:52:01+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Archivi, POLITICA, RASSEGNA STAMPA, ultimissime. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Sicilia in bilico tra dimissioni & inchieste

  1. La Vancheri lascia, la giunta perde un altro pezzo. Crocetta: “Era concordato”
    http://palermo.repubblica.it/ 22 luglio 2015
    La lettera è stata scritta e persino consegnata. Linda Vancheri, assessore alle Attività produttive, esponente di quella Confindustria che è rappresentata nella giunta regionale dal 2009 (prima c’era Marco Venturi) è virtualmente fuori dalla squadra di Crocetta. Il governatore della rivoluzione perde un altro pezzo, nel momento più difficile della sua esperienza politica. La Vancheri non lascia per motivi politici. Lascia perché dal primo agosto sarà impegnata con un nuovo contratto di lavoro a Roma, sempre in Confindustria.
    LEGGI TUTTO

  2. Pingback: Lucia Borsellino “Sanità un coacervo di interessi” | la tua voce libera

  3. Pingback: Crocetta. Ora si autosospende | la tua voce libera

  4. Pingback: Sicilia, dimissioni à gogo | la tua voce libera

  5. Pingback: Sicilia, in manette chirurgo di politici e giudici | la tua voce libera

Lascia un commento