Palermo. Fallimenti, curatori & “anomalie”

images

Giustizia, si scoperchia un altro pentolone

Giro di incarichi alla “Fallimentare”

http://livesicilia.it/  1 ottobre 2015 di Riccardo Lo Verso

Il “sistema” delle nomine fiduciarie, che ha fatto crac alle Misure di prevenzione, diventa oggetto di una circolare dei giudici di un’altra sezione del Tribunale di Palermo. Nel mirino le incompatibilità e le consulenze “anomale”.

PALERMO – La circolare della Sezione fallimentare del Tribunale di Palermo arriva, scrivono i giudici, “a conclusione dei plurimi incontri avviatisi nell’ultimo semestre”, ma non si può non tenere conto che sia datata 18 settembre 2015, e cioè nel pieno dello scandalo che ha travolto un’altra sezione, quella delle Misure di prevenzione che nomina gli amministratori giudiziari dei beni sequestrati e confiscati alla mafia.

L’oggetto della circolare – “monitoraggio periodico degli incarichi” – fa capire sin d’ora che un altro pentolone potrebbe essere scoperchiato nella giustizia palermitana che ha nei rapporti fiduciari il suo pilastro. I giudici delegati Monica Montante, Raffaella Vacca, Flavia Coppola, Mauro Terranova, Clelia Maltese e Giuseppe Sidoti hanno avvertito la necessità, “al fine di rendere più efficiente l’attività di controllo nel settore delle nomine”… Leggi tutto

A.R.I.G. Associazione Rimedi Ingiustizie Giudiziarie

Palermo. Fallimenti, curatori & “anomalie”ultima modifica: 2015-10-01T13:32:21+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", "In che mani è la Giustizia?!!", Archivi, Consiglio Superiore Magistratura, Giudici & manette, GIUSTIZIA, RASSEGNA STAMPA, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento