Appalti & mazzette, tra Roma e Palermo

soldi 3[60]_Public_Notizie_270_470_3

 

 

 

Tre funzionari pubblici agli arresti domiciliari. “Coinvolgimenti istituzionali rilevanti”

Il Procuratore aggiunto Dino Petralia: “Tangenti chieste con naturalezza” http://palermo.gds.it/ 29 ottobre 2015

L’ingegnere arrestato stamattina è presidente di Rfi ma anche dell’Ast, l’azienda con mille dipendenti che gestisce i bus in Sicilia. I rapporti con la politica – da Cuffaro a Crocetta – e quelli con gli uomini-chiave della Confindustria schierata contro il racket http://palermo.repubblica.it  29 ottobre 2015  di EMANUELE LAURIA

Tangenti per appalti: 3 arresti, anche il presidente di Rfi

http://www.ansa.it/ 29 ottobre 2015

Perquisizioni e sequestri a Roma e a Palermo

Mazzette per appalti pubblici, arrestati tre funzionari accusati di concussione: anche il presidente di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana), Dario Lo Bosco.  Avrebbe intascato una tangente di 58.650 euro legata ad un appalto per l’acquisto di un sensore per il monitoraggio delle corse dei treni.

I tre indagati sono agli arresti domiciliari: oltre a Lo Bosco la misura cautelare riguarda i funzionari del Corpo forestale Giuseppe Marranca e Giuseppe Quattrocchi.

Nell’indagine è coinvolto un grosso imprenditore agrigentino, Massimo Campione, titolare di una società di costruzioni. Fermato recentemente dalla polizia, è stato trovato con una lista di nomi, con accanto delle cifre: una sorta di libro mastro delle tangenti. L’ imprenditore starebbe collaborando con gli inquirenti. Leggi tutto

Tangenti, altri quattro indagati – Foto e nomi degli arrestati http://palermo.gds.it/ 29 ottobre 2015

Tangenti per le torrette antincendio in Sicilia, indagato l’imprenditore Massimo Campione http://www.agrigentonotizie.it/

Appalti & mazzette, tra Roma e Palermoultima modifica: 2015-10-29T15:56:17+01:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", "I(m)prenditori & manette...", POLITICA, RASSEGNA STAMPA, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento