Ustica, danno ambientale, Sindaco, ex UTC e funzionario a processo

Depuratore-sindaco-sotto-inchiesta-

Leggiamo & Pubblichiamo

Il blog locale “Ustica sape” ha pubblicato l’articolo, firmato dal giornalista Riccardo Arena del quotidiano “Giornale di Sicilia”, sul rinvio a giudizio del Sindaco pro tempore Dott. Attilio Licciardi, dell’ex Capo UTC Ing. Giuseppe Riccio e del funzionario Claudio Gucciardi, “per danno ambientale”.

L’udienza è stata fissata per il prossimo giugno 2018; il rinvio a giudizio è stato firmato dal Pm Dott.ssa Claudia Ferrari.  (fonte: www.usticasape.it )

Tra le ipotesi di reato contestate: “ il malfunzionamento del depuratore in contrada Falconara riscontrato circa tre anni fa; lo sversamento di liquami e reflui non trattati insieme ad una contravvenzione per danneggiamento di bellezze naturali e paesaggistiche”.

Un gruppo di cittadini si costituirà “parte civile” in quanto non ha reputato sufficienti gli interventi di manutenzione disposti dagli uffici comunali competenti.

Leggi tutto

Ustica, danno ambientale, Sindaco, ex UTC e funzionario a processoultima modifica: 2017-07-04T11:36:53+00:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Comuni & inchieste, Leggiamo & pubblichiamo, ultimissime, Ustica. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Ustica, danno ambientale, Sindaco, ex UTC e funzionario a processo

  1. Rassegna stampa
    In mare andrà, comunque, il refluo proveniente dalla condotta fognaria, per tutto il tempo necessario alla riparazione dell’impianto di depurazione. Leggi tutto buongiornoustica.wordpress.com 8 agosto 2017

  2. Ustica Sape. Riceviamo & Pubblichiamo 8 agosto 2017
    “Tutti gli atti predisposti dallo scrivente (depositati presso gli Uffici Comunali), a causa del “fuori servizio”
    dell’impianto sono stati emanati nel rispetto della normativa vigente di settore, così come comunicato agli Enti
    preposti alla tutela con propria nota n. 4629 del 03.08.2017 (allegata alla nota 4734/2017 inviata al Gruppo
    Consiliare di Minoranza) e che, in nessun atto predisposto viene riportata la dicitura “scaricare a mare il
    fango”, bensì il refluo (ben diverso)”… LEGGI TUTTO

    USTICA. Bloccato sversamento a mare dei reflui
    http://www.usticasape.it/ 7 agosto 2017
    A seguito dell’incisiva azione di contrasto dei Consiglieri Comunali di minoranza ” L ‘ Isola” riceviamo dal V° settore UTC comunicazione che alla scellerata ipotesi contenuta nell’Ordinanza sindacale di sversare in mare mc 135 di refluo e mc 40 di fango, l’ UTC comunica al capo gruppo Felice Caminita che i reflui del sedimentatore saranno trasferiti in apposite vasche di raccolta poste a monte dell’impianto e non più riversate in mare. Leggi tutto

    USTICA. (4 agosto 2017) La “bomba” del depuratore esplode in piena stagione turistica. Il refluo contenuto nel sedimentatore sarà smaltito in mare: ordinato divieto di balneazione dal 3 al 13 agosto in un’area di 300 metri.
    Non era un mero allarmismo quello di quei cittadini che denunciavano il malfunzionamento del depuratore comunale, né erano tanto lontani dalla realtà gli articoli comparsi lo scorso 15 luglio sul Giornale di Sicilia e su La Sicilia, nei quali si parlava proprio del malfunzionamento del depuratore di Ustica, articoli contro i quali il sindaco Licciardi aveva caldeggiato una mozione consiliare a tutela dell’immagine dell’isola.
    Non sappiamo ancora se, in seguito a questa operazione, ci saranno danni ambientali ed in quale misura, ma ci chiediamo perché il sindaco abbia, caparbiamente, sin qui voluto negare l’evidenza. FONTE https://buongiornoustica.wordpress.com/

  3. Comune di Ustica, Ordinanza sindacale divieto balneazione in prossimità del depuratore comunale dal 03-08 al 13.08.2017
    Adesso basta!… Oltre ad aver toccato il fondo, averlo raschiato tanto da bucarlo… adesso basta!
    Andatevene tutti a casa la vostra amministrazione ha procurato un danno irreparabile all’Isola e alla Sua gente. FONTE http://www.usticasape.it/

Lascia un commento