L’inchiesta: “abusivismo, delitti contro la pubblica amministrazione”

imgres

Rassegna stampa

Abusivismo: 85 indagati a Salina

Redazione ANSA Sicilia 31 agosto 2019

 

Controlli edilizi ‘pro forma’ e rivelazioni di notizie riservate “si sarebbe formata una associazione per trarre vantaggi personali, anche immateriali, per commettere veri delitti contro la pubblica amministrazione”.

SALINA (MESSINA) Leggi tutto

Ottantacinque persone sono indagate nell’inchiesta sull’abusivismo edilizio della procura di Barcellona Pozzo di Gotto che riguarda due dei tre Comuni dell’isola di Salina, nelle Eolie: Santa Marina Salina e Malfa. Il periodo sottoposto a indagine va da marzo 2014 a ottobre 2017. Gli indagati sono ex e attuali amministratori comunali, tecnici comunali, progettisti privati di Salina e Lipari, imprenditori, esponenti delle forze dell’ordine, residenti. Secondo il pm Federica Paiola “si sarebbe formata una associazione per trarre vantaggi personali, anche immateriali, per commettere veri delitti contro la pubblica amministrazione”.

E ancora: controlli sulle costruzioni abusive fatti “pro forma”, non segnalando gli illeciti alla magistratura; rivelazioni di notizie riservate”.

La procura avrebbe anche accertato il pagamento di 50 mila euro a un ex amministratore comunale di Santa Marina Salina da parte di un imprenditore per consentire il cambio di destinazione d’uso d’un magazzino”.

Redazione ANSA Sicilia 31 agosto 2019

L’inchiesta: “abusivismo, delitti contro la pubblica amministrazione”ultima modifica: 2019-08-31T14:51:25+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", ARTICOLI, articoli,giustizia, Legalita' e Ambiente, Leggiamo & pubblichiamo, RASSEGNA STAMPA, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento