Soldi sporchi, in manette anche giudice Tar e 2 carabinieri

3716306591.jpg

Klicca Arrestato per riciclaggio, il tributarista Lapis torna libero

ANSA

16 maggio 2013

Riciclaggio, 34 arresti e perquisizioni. Manette a magistrato e 2 carabinieri

Tra gli arrestati anche avvocati, commercialisti e appartenenti alle forze dell’ ordine

PALERMO Una trentina di arresti e un centinaio di perquisizioni sono in corso di esecuzione da parte della Guardia di Finanza. L’inchiesta, diretta dalla Procura di Palermo, è per associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio e abusiva attività finanziaria.

Tra gli arrestati un giudice del Tar del Lazio Franco Angelo Debernardi, da diversi anni in servizio  – e anche due carabinieri. Secondo l’ accusa, i militari avrebbero offerto un significativo apporto in illecite operazioni di cambio valuta. Gli arresti e le perquisizioni vengono eseguiti da militari del nucleo di polizia valutaria della Guardia di Finanza. I provvedimenti sono stati firmati dal gip di Palermo Guglielmo Nicastro, che ha accolto le richieste della procura della Repubblica. Tra gli arrestati figurano Gianni Lapis, noto per essere stato il commercialista di Massimo Ciancimino (quest’ ultimo figlio dell’ ex sindaco di Palermo, Vito), e Vittore Pascucci, già coinvolto in passato in altre inchieste giudiziarie. Gli inquirenti e gli investigatori sono convinti di aver individuato un vasto giro di riciclaggio e di attività finanziarie abusive.

Le attività, eseguite dalle prime ore del mattino dalle fiamme gialle del nucleo speciale di polizia valutaria di Roma e di altri 29 reparti della guardia di finanza, hanno interessato le province di Palermo, Roma, Torino, Aosta, La Spezia, Milano, Varese, Como, Verona, Vicenza, Padova, Modena, Firenze, Arezzo, L’aquila, Frosinone, Benevento, Napoli, Crotone, Cosenza, Messina e Catania. ANSA Vai all’articolo

Rassegna stampa

Ai domiciliari è andato un funzionario della Regione Siciliana, Leonardo Di Giovanna, in servizio al settore Beni e servizi. 

Sono coinvolti un magistrato del Tar del Lazio, avvocati, commercialisti e funzionari di banca. Il giudice amministrativo che è stato arrestato è Franco Angelo Debernardi, da anni in servizio al Tar del Lazio

 

Soldi sporchi, in manette anche giudice Tar e 2 carabinieriultima modifica: 2013-05-16T10:24:00+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, GIUSTIZIA, POLITICA, ultimissime e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento