19 luglio 1992-19 luglio 2013 h. 16.58. Via D’Amelio 21 anni dopo

1664927541.3.jpg

Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli,  Emanuela Loi , Claudio Traina.

Sopravvissuto e gravemente ferito Antonino Vullo

«…le collusioni dei padrini con il mondo economico dal piccolo negozio al commercio all’ingrosso; la speculazione edilizia; le diffuse contiguità con i colletti bianchi; le protezioni politiche e la ragnatela delle disponibilità… le mafie per permeare le istituzioni hanno bisogno di una pubblica amministrazione sempre più amica per gli appalti, le pratiche, le proroghe, i piani regolatori e le varianti, le compravendite dei suoli, le grandi opere… hanno soprattutto bisogno di impunità».

Dalla sentenza emessa dal Tribunale di Palermo nel novembre 1985 – procedimento penale contro Abbate Govanni+706

19 luglio 1992-19 luglio 2013 h. 16.58. Via D’Amelio 21 anni dopoultima modifica: 2013-07-19T16:58:00+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento