Lipari, appello contro la mafia

isole-eolie.jpg

Isole: cittadini onesti vessati dalla mafia locale

La Giustizia cosa fa per ristabilire la Legalità nelle Isole minori?

Ancora un’altra “Storia Vera” di un’attività legale distrutta in attesa che le Autorità preposte al controllo del territorio e al rispetto delle leggi  intervengano

Klicca e Passaparola

Lipari. A fuoco il taxi di Antonio La Greca. La denuncia della moglie Susanna. Le reazioni

http://notiziariodelleeolie.myblog.it

17 agosto 2013

L’appello

Aspettando le Forze dell’Ordine e che l’Amministrazione faccia qualcosa, perché non aiutiamo concretamente Antonio La Greca a rimettere in piedi il Suo sogno e dimostrare che il nostro senso civico e solidarietà sono più forti di questi atti di eonuchi, vigliacchi e mafiosi?

Troviamo il sistema di raccogliere dei fondi da donare alla famiglia La Greca per acquistare un nuovo Taxi tramite contributi volontari di privati, hotel, negozi, bar, le associazioni e club di Lipari, coinvolgendo magari anche la Curia. Leggi tutto

Rassegna stampa

LA NOTA PRECEDENTE. Lipari – Ancora auto bruciate nella maggiore isola delle Eolie. Stavolta è accaduto al taxi di Antonio La Greca, un giovane nativo di Lipari che era rientrato nella sua isola. Il fuoco è stato appiccato all’alba alla sua vettura e si è anche propagato su una “Renault” che era parcheggiata nella stessa zona di San Vincenzo. Inutile si è rivelato l’intervento dei vigili del fuoco. Il danno ormai era stato fatto e il mezzo pubblico distrutto, cosi’ come anche l’altra auto. I carabinieri hanno avviato una indagine.

“Lipari: taxi distrutto dalle fiamme. “Punito per aver rispettato la legge”

Lipari, appello contro la mafiaultima modifica: 2013-08-17T12:25:00+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, comunicati, GIUSTIZIA, POLITICA, STORIE VERE, ultimissime e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento