Guarnotta: “I mafiosi non sono solo i Riina o i Provenzano, siedono anche in Parlamento”

safe_image

Mafia, Guarnotta: “I collusi sono anche in Parlamento

http://www.gds.it

29/11/2013

PALERMO. «I mafiosi non sono solo i Riina o i Provenzano. I soggetti collusi con la mafia sono ovunque, sono nelle istituzioni pubbliche, siedono anche in Parlamento». Così il presidente del Tribunale di Palermo, Leonardo Guarnotta, al convegno ‘La mafia non è solo un problema meridionale, organizzato dall’associazione Espressione Libre.

“POLITICA IMPUNITA SE CANDIDA DELL’UTRI” – «In mancanza di sanzioni, ma soprattutto in assenza di una autoregolamentazione deontologica, la responsabilità politica rimarrà impunita, nulla più che un pio desiderio, con la conseguenza che si è arrivati a candidare e fare eleggere a Palermo, politici sotto processo per concorso esterno in associazione per delinquere di tipo mafioso, come Marcello Dell’Utri e Calogero Lo Giudice», ha detto Guarnotta.

“L’ITALIA E’ UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE” – «L’Italia è una Repubblica presidenziale e non più parlamentare», ha detto il presidente Guarnotta. «Ognuno – ha aggiunto – può giudicare il presidente come ritiene, però ritengo che Napolitano si sia comportato bene e sia stato un grande presidente della Repubblica». La riflessione di Guarnotta è  arrivata mentre il magistrato parlava del processo sulla  trattativa Stato-mafia e della lettera di Napolitano sulla sua  testimonianza al processo.  «Napolitano – ha poi detto Guarnotta – ha accettato l’  incarico (il secondo mandato presidenziale, ndr) dopo l’infausto  esito delle ultime elezioni politiche e ha accettato solo per  dar vita a questo Governo delle ‘Larghe Fraintesè». «Ma lo  ritengo un grande presidente della Repubblica – ha sottolineato  – perchè il suo ragionamento è stato ‘mi avete voluto in questa  grande confusionè ». «Il presidente della Repubblica, grazie alle sue prerogative  –  ha detto ancora Guarnotta – ha fatto in modo che dopo tanto  tempo la nostra Repubblica, il nostro Paese, avesse riacquistato  quella dignità e decoro che negli ultimi tempi aveva perso, in  campo nazionale e internazionale».

Guarnotta: “I mafiosi non sono solo i Riina o i Provenzano, siedono anche in Parlamento”ultima modifica: 2013-11-30T16:46:17+01:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, articoli,giustizia, comunicati, cultura, GIUSTIZIA, Interviste, opinioni, POLITICA, riceviamo e pubblichiamo, STORIE VERE, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento