Sicilia, Corte dei Conti, processo per “spese pazze” 2013

imgres1

KLICCA Spese dei gruppi all’Ars, dalla Corte Conti stangata da 1,5 milioni http://www.gds.it

Al via domani il processo per accertare le spese 2013 dell’Ars

E’ la prima volta che si applica il decreto Monti: domani al vaglio le spese della Regione Sicilia

http://www.sicilia24news.it

1 maggio 2014

di Federica Sterza

Prenderà il via domani il processo ai gruppi dell’Ars accusati di spese pazze in Regione Sicilia. Sono stati convocati tutti i presidenti delle formazioni parlamentari all’udienza pubblica della sezione di controllo della Corte dei conti che stabilirà se ci siano effettivamente stati sprechi nella gestione dei fondi del parlamento.

Sono 12 i gruppi chiamati ieri pomeriggio dal presidente della sessione Maurizio Graffeo: Cinquestelle, Megafono, Pid, Grande Sud, Pd, Udc, Articolo 4, Mpa, Pdl, Lista Musumeci, Drs, misto. I capigruppo dovranno rispondere delle contestazioni mosse dai magistrati sul rendiconto delle spese fatte nel 2013. Primo caso in assoluto nel quale si applica il decreto Monti, che estende la giurisdizione della Corte dei Conti al Parlamento siciliano. Fonte

Archivio- Sicilia, “terremoto giudiziario all’Ars”. Peculato per 10 milioni

Archivio-Sicilia-Corte dei Conti: in politica “corruzione, smania di ricchezza e potere”

Sicilia, Corte dei Conti, processo per “spese pazze” 2013ultima modifica: 2014-05-02T00:00:33+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", Archivi, ARTICOLI, Attualità, Corte dei Conti, GIUSTIZIA, POLITICA, ultimissime e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento