Ex vice sindaco in arresto, soldi per sanare gli amici abusivi

1472807_699341646745132_256688988_n11

http://www.ansa.it/

13 marzo 2014

A domiciliari per corruzione l’uomo che arrestò Moretti. E’ l’ex vicesindaco di Pavia Filippi, con lui anche l’imprenditore Ciro Manna

ROMA – L’ ex vicesindaco di Pavia Ettore Filippi e l’imprenditore edile Ciro Manna sono stati sottoposti agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione. Le ordinanze, emesse dal Gip di Pavia, sono state eseguite da personale dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza Secondo quanto si è appreso, Filippi, grazie al suo ruolo politico, avrebbe permesso ad amici imprenditori di sanare costruzioni irregolari ottenendo anche concessioni edilizie per utilità pubblica, quindi con l’abbattimento di gran parte degli oneri costruttivi.

In cambio di questi favori, secondo le indagini di carabinieri e gdf, avrebbe ricevuto soldi che sarebbero stati versati sui conti di alcuni comitati elettorali a lui relativi e a una sua società che si occupava di pubblicità ed eventi. Nell’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’autorità giudiziaria oltre a Filippi e a un imprenditore edile, posti agli arresti domiciliari, risultano indagati anche alcuni altri funzionari amministrativi e imprenditori. Fonte

Archivi- Sindaci & manette

Ex vice sindaco in arresto, soldi per sanare gli amici abusiviultima modifica: 2014-03-13T09:36:42+01:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Archivi, ARTICOLI, GIUSTIZIA, POLITICA, Sindaci & manette, ultimissime e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento