I(m)prenditori & manette 5. Tangenti Mibac a L’Aquila

soldi 3[60]_Public_Notizie_270_470_3

Tangenti su beni culturali, 5 arresti

Reati di corruzione, falso, turbativa d’asta, millantato credito ed emissione e utilizzo di fatture inesistenti. Arrestati ex vicecommissario ai Beni culturali alla ricostruzione Luciano Marchetti e funzionaria Mibac Abruzzo Alessandra Mancinelli

Redazione ANSA L’AQUILA

17 giugno 2014

Presunte mazzette nell’ambito della ricostruzione post-terremoto per accaparrarsi appalti per il recupero di beni culturali ed ecclesiastici nel centro storico dell’Aquila. Polizia e Guardia di finanza stanno eseguendo cinque ordinanze di custodia cautelare, due in carcere e tre ai domiciliari, nei confronti di un funzionario del Mibac, di un professionista e di tre imprenditori, per i reati di corruzione, falso, turbativa d’asta, millantato credito ed emissione e utilizzo di fatture inesistenti.

L’operazione che ha portato ai cinque arresti è scattata su disposizione della Procura dell’ Aquila. Le ordinanze sono state emesse dal gip Giuseppe Romano Gargarella. I provvedimenti in corso di esecuzione sono il risultato di una complessa e lunga indagine sulle procedure che riguardano la ricostruzione e il consolidamento di alcuni beni ecclesiastici e di altri beni culturali di particolare rilievo storico-artistico nel centro storico del capoluogo abruzzese, gravemente danneggiati dal terremoto del 6 aprile 2009.

Mibact sospende funzionaria Mancinelli Leggi tutto

Archivi – I(m)prenditori & manette

I(m)prenditori & manette 5. Tangenti Mibac a L’Aquilaultima modifica: 2014-06-17T19:35:59+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", "I(m)prenditori & manette...", Archivi, ARTICOLI, cultura, GIUSTIZIA, POLITICA, ultimissime e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento