Sicilia, indagini su presidente, ex pm e assessori

3237263242

 Rassegna stampa

KLICCA Servizi, Crocetta e Ingroia prosciolti http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2016/08/16/

Sicilia e Servizi, interrogatori vertici Indagati per abuso ufficio per presunte irregolarità assunzioni

KLICCA LA SENTENZA. “Favori per ottenere finanziamenti Ue” Condannato Francesco Cascio http://palermo.gds.it/2016/10/21/

http://www.ansa.it 19 maggio

ANSA PALERMO  

Il governatore siciliano Rosario Crocetta e l’ex pm Antonio Ingroia, verranno interrogati il 16 e il 17 giugno in Procura nell’ambito dell’inchiesta che li vede indagati per abuso d’ufficio in relazione a presunte irregolarità nelle assunzioni a Sicilia E-Servizi, società regionale di cui Ingroia è commissario. Crocetta e Ingroia saranno interrogati dall’aggiunto Dino Petralia e dal pm Maria Teresa Maligno. Successivamente verranno fissati gli interrogatori degli ex assessori coindagati. LEGGI TUTTO

Una villa in cambio di Fondi Ue Indagato l’ex presidente Ars Cascio. L’ex vicepresidente della Regione nonché ex Presidente del Parlamento siciliano, Francesco Cascio, è indagato per corruzione dalla Procura di Palermo.

http://palermo.blogsicilia.it/ 19 maggio 2015

A regalare lo chalet sarebbero stati gli imprenditori Giuseppe e Gianluigi Lapis, padre e figlio, titolari della Ecotecna srl, società che oggi risulta fallita, che costruì il Golf Club Le Madonie, con sede nello stesso comune. Per realizzare quella struttura i Lapis ottennero un finanziamento di oltre 6 milioni di euro.

I fatti risalgono al periodo in cui Cascio era assessore regionale al turismo. insieme ai Lapis ed a Cascio sarebbero coinvolti nell’indagine anche due dirigenti regionali, Agostino Porretto e Aldo Greco. LEGGI TUTTO

Archivi – Sicilia e-Servizi, progetti & inchieste

Sicilia, indagini su presidente, ex pm e assessoriultima modifica: 2015-05-19T18:57:07+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", "I(m)prenditori & manette...", Archivi, ARTICOLI, Corte dei Conti, POLITICA, RASSEGNA STAMPA, tecnologia, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento