Sgarbi: Chi ha perso non ha perso e chi ha vinto non ha vinto?

url

Vittorio Sgarbi fonte siciliaiinformazioni.com

 

 

 

 

 

E’ stato un “solista” sin da principio, ed ha percorso in lungo e largo il Paese per ottenere la vittoria.

Chi ha perso non ha perso e chi ha vinto non ha vinto? La tesi di Sgarbi, e non solo Fonte: adnkronos.com

http://www.siciliainformazioni.com/5 dicembre 2016

Vittorio Sgarbi fuori dal coro, come di consueto. Secondo lui, il perdente è, in realtà, vincente. “Il loro No è l’inizio e la fine della loro vittoria” perché, argomenta Sgarbi, “dopo quel No non c’è la possibilità di costruire nient’altro” mentre “Renzi da solo è l’unico che ha più del 40%” dimostrando così di “non aver bisogno di nessuno” e di poter “ripartire per ritornare eletto a governare l’Italia cercando alleati che gli consentano di avere una maggioranza definitiva”.

Ma l’assunto di Sgarbi, che è stato anche il nostro in tempi non sospetti, e non inficia certamente il risultato della consultazione popolare – non ci sono santi, il SI ha perso in modo inequivocabile – ma guarda un altro orizzonte, le conseguenze del voto di domenica. Sostiene Sgarbi, e noi condividiamo, che contrariamente alla vulgata generale, non è vero che stavolta si sa chi ha perso e chi ha vinto, perché i due campi sono molto diversi, per composizione, uno dall’altro. Renzi c’è andato da solo nell’avventura elettorale ed in consensi ottenuti dal SI gli appartengono. Anzi, appartengono più a lui, che al PD, visto che ha subito una fronda da parte della cosiddetta minoranza, che non l’ha seguito. E’ stato un “solista” sin da principio, ed ha percorso in lungo e largo il Paese per ottenere la vittoria. Che non ha ottenuto, ma quel 40 per cento resta un bottino prezioso, che nessuno dall’altra parte della barricata, può affermare di possedere.

Coloro che in queste ore sono ospiti dei network come rappresentanti di una indiscutibile vittoria, potrebbero sparire del tutto dalla mappa del nuovo Parlamento, qualunque sia la legge elettorale. Ecco perché il perdente potrebbe prendersi la rivincita abbastanza presto, Ed i vincenti assaporare l’amaro calice della vittoria di Pirro. Sgarbi docet.

Leggi tutto

Sgarbi: Chi ha perso non ha perso e chi ha vinto non ha vinto?ultima modifica: 2016-12-06T09:47:33+01:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in I Nostri Politici, POLITICA, RASSEGNA STAMPA, ultimissime. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento