Sicilia-Corte dei Conti. Rifiuti, debito da 1,3 miliardi di euro

rifiuti spazzatura business scu.jpg

L’emergenza infinita e l’ombra delle mafie su un sistema costoso e inefficiente, forse al capolinea.  

Differenziata sull’isola ferma al 7,3%

http://www.linkiesta.it/

8 agosto 2013

di Alessandro Accardo Palumbo

PALERMO – «Un fenomeno degenerativo [così] devastante», scrive la Corte dei Conti Sicilia in sede di controllo del rendiconto generale relativo all’esercizio 2012 della Regione siciliana – per cui «il totale delle passività, a carico della finanza pubblica ammonterebbe ad un miliardo e 310 milioni di euro». La cancrena, che in Sicilia ha provocato una vera e propria “fossa delle Marianne” del debito ha un nome preciso: sistema per la gestione dei rifiuti Ato, Ambiti territoriali ottimali. Di ottimale, in questi carrozzoni politico-clientelari, c’è stato solo il bruciare denaro pubblico, a fiumi, e in poco più di dieci anni di vita.

L’emergenza in Sicilia dura da 14 anni. Era ministro, parliamo del 31 maggio 1999, Rosa Russo Jervolino quando il governo (dipartimento della protezione civile) istituì il “Commissario delegato per l’emergenza rifiuti e la tutela delle acque” nella persona del presidente della Regione Sicilia, il diessino Angelo Capodicasa. A lui furono affiancati addirittura un vice commissario (Felice Crosta) ed un sub commissario (Nicolò Scialabba). «Il commissario delegato – si legge all’articolo 1 dell’atto di istituzione, voluto dalla presidenza del Consiglio dei ministri – è nominato per la predisposizione di un piano di interventi di emergenza (…) per far fronte alla situazione determinatasi nel settore dello smaltimento dei rifiuti urbani nella regione siciliana». Vai all’articolo

Incendiati rifiuti a Palermo e provincia. Citta’ ancora invasa da cumuli spazzatura

In arrivo la Tares, ma a Palermo è ancora emergenza rifiuti

Sicilia-Corte dei Conti. Rifiuti, debito da 1,3 miliardi di euroultima modifica: 2013-08-08T19:21:00+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, POLITICA, ultimissime e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sicilia-Corte dei Conti. Rifiuti, debito da 1,3 miliardi di euro

  1. Pingback: Sicilia. Inchiesta sulle discariche | la tua voce libera

Lascia un commento