“Amministrazioni allegre”. Indagato ex sindaco, giunte e consiglieri

1472807_699341646745132_256688988_n11

Messina, terremoto al Comune, Indagati l’ex sindaco e altri 72, indagine sui bilanci del Comune: l’inchiesta si allarga

Nuovi sviluppi sulla maxi inchiesta della Procura sulle mancate dichiarazioni di default e per falsi in bilancio dal 2009 al 2012. Coinvolto Buzzanca, due sue giunte e due consigli comunali

DI EMILIO PINTALDI
MESSINA. Il Comune di Messina avrebbe fatto quadrare i bilanci tenendo conto di crediti ormai inesigibili o sopravvalutando alcuni beni considerati alienabili. Dal 2009 al 2012 palazzo Zanca avrebbe portato in pareggio i conti pur non potendo farlo. Già dal 2009, in pratica l’amministrazione, avrebbe dovuto dichiarare il default.
E’ questa l’ipotesi a cui sta lavorando la procura di Messina che ha iscritto sul registro degli indagati 73 persone: sindaco, assessori, consiglieri comunali e revisori dei conti che in quel periodo hanno avallato i documenti finanziari. Le ipotesi di reato vanno dal falso in atto pubblico all’abuso d’ufficio. Leggi tutto

Archivi – “Amministrazioni allegre”. Mafia, indagati ex Sindaco e Assessore

“Amministrazioni allegre”. Indagato ex sindaco, giunte e consiglieriultima modifica: 2014-06-22T19:40:42+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in "Amministrazioni allegre", Archivi, ARTICOLI, GIUSTIZIA, POLITICA, Sindaci & manette, ultimissime e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento