Melissa Bassi, ergastolo per il colpevole

3872574462

Attentato Brindisi, confermato ergastolo a Vantaggiato

Corte Appello, sussiste anche aggravante terroristica a strage 

ANSA
23 giugno 2014

Confermando la sentenza di primo grado, la Corte d’assise d’appello di Lecce ha condannato all’ergastolo e all’isolamento diurno per 18 mesi Giovanni Vantaggiato, reo confesso dell’attentato di Brindisi del 19 maggio 2012, compiuto davanti alla scuola Morvillo Falcone, nel quale morì la 16enne Melissa Bassi e rimasero ferite nove persone, tra cui alcune studentesse. Confermata l’aggravante della finalità terroristica della strage.

Genitori Melissa, giustizia è fatta ma non basta
“Giustizia è fatta, ma non basta. Nessuno ci ridarà mai più nostra figlia”. I genitori di Melissa Bassi, la studentessa 16enne morta nella strage compiuta davanti alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, hanno atteso in aula la lettura della sentenza della Corte d’assise d’appello di Lecce che ha confermato la condanna dell’ergastolo per Giovanni Vantaggiato. Massimo e Rita hanno poi ascoltato la lettura del dispositivo tenendosi per mano. “Tutta l’Italia – ha detto Massimo Bassi – ci è stata vicina in questi due anni, non ci ha mai abbandonato. Hanno dimostrato tutti di avere un gran cuore”. Leggi tutto

Archivio – Giustizia per Melissa Bassi: ergastolo al killer

Melissa Bassi, ergastolo per il colpevoleultima modifica: 2014-06-23T17:34:10+02:00da aldo251246
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Archivi, ARTICOLI, GIUSTIZIA, ultimissime e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento